Possiamo davvero salvare il Pianeta nel nostro piccolo? Se tutti ci impegnassimo concretamente a cambiare delle semplici abitudini quotidiane, si potrebbe ottenere un mondo più pulito e sostenibile.

Vediamo quindi alcune accortezze che puoi inglobare nella tua routine per stare meglio con te stesso e con l'ambiente: 

1. Scegli tessuti e prodotti naturali

Secondo quanto riportato dall'UN Environment Programme (2019), l'industria tessile è responsabile del 20% del consumo mondiale di acqua e del 10% delle emissioni globali di anidride carbonica. Le stoffe sintetiche hanno rilasciato ad oggi 1,4 milioni di miliardi di fibre plastiche. La stessa industria cosmetica, con prodotti per capelli e pelle contenenti spesso molecole non bio-degradabili (siliconi) porta a un inquinamento costante dell'acqua.

Suggerimento: Evita sostanze chimiche e tossiche all'interno dei tessuti e dei vestiti che acquisti e prediligi tessuti naturali certificati quali lana, seta e cotone organico. Riutilizza il più possibile i vestiti che hai acquistato ed evita lo shopping compulsivo: regala, scambia o vendi ciò che hai già usato! Integra nella tua routine cosmetica prodotti eco-sostenibili

2. Attenzione al packaging di ciò che compri

Sappiamo già quale sia l'enorme problema del consumo di plastica: si pensi solamente che, al minuto, vengono utilizzate un milione di bottiglie e solo il 9% di queste può essere riciclato. Ancora oggi molti articoli sono imballati con la plastica che successivamente viene prontamente buttata. 

Suggerimento: Presta attenzione a quando fai la spesa e a quando fai shopping: prediligi imballaggi in carta e cartone dei prodotti che acquisti. Se utilizzi sacchetti, contenitori o bottigliette di plastica cerca di riutilizzarli il più possibile prima di buttarli: puoi conservare cibo, vestiti, acqua per le piante. Riduci l'utilizzo di bottigliette di plastica andando a sostituirle con borracce comode e versatili!

 

3. Riduci tutti gli sprechi

Spegnere la luce e tutti i tuoi dispositivi quando non li utilizzi, abbassare il riscaldamento ed evitare l'aria condizionata è estremamente importante: lo spreco di energia ha un impatto molto grave sulle emissioni di gas a effetto serra, con conseguenze combinate devastanti dal punto di vista del cambiamento climatico e della salute della Terra.

SuggerimentoChiudi i rubinetti mentre ti lavi i denti e preferisci una breve doccia rispetto al bagno. Installa lampadine LED a basso consumo in alcuni punti della casa. Non utilizzare l'aria condizionata e, in inverno, non alzare il riscaldamento sopra i 22° - in entrambi i casi, tieni chiuse le finestre per evitare dispersioni termiche. 


4. Preferisci prodotti lavabili e riutilizzabili

Per tutti i prodotti usa-e-getta (in particolare quelli di plastica) esiste ormai una versione eco-sostenibile. La Mission di BGS Products è creare un sistema di consumo meno "fast" e più "consapevole", portandoti le alternative riutilizzabili per la tua cura personale e quella dei tuoi piccoli. 

Suggerimento: prova mascherine in stoffa, pannolini lavabili, dischetti struccanti lavabili, spazzolini e cotton-fioc biodegradabili, piatti-bicchieri-posate di carta, coppette mestruali e pennelli in setole naturali. Il bambù è un prodotto molto sostenibile: cresce velocemente ed è biodegradabile. 

 

5. Riduci il consumo di carne e di prodotti esotici

L'industria della carne produce il 14% delle emissioni globali di CO2. Inoltre, frutta e verdura provenienti da regioni molto lontane rispetto a quella di residenza producono un impatto notevole sull'ecosistema e sul consumo di risorse.

Suggerimento: riduci il consumo di questi alimenti, evitando di mangiarli quotidianamente: carne, soia, mais, olio di palma, frutta esotica, avocado, pesce al di fuori delle proprie regioni, fast food, zucchero. 

 

6. Scegli una mobilità sostenibile

Dalla metà degli anni 1950 il traffico stradale e la mobilità internazionale sono la causa principale delle emissioni di ossido di azoto e una fonte rilevante di polveri fini tossiche per l'ambiente e per l'uomo. 

Suggerimento: se la tua professione lo consente, si allo smart working come scelta primaria per eliminare i costi legati al trasporto e consumo di pasti fuori casa. Per i tuoi viaggi, riduci la frequenza con cui prendi aerei, elicotteri, navi e macchina: prediligi, ove possibile, treni, mezzi pubblici e bicicletta.



7. Pianta un albero 

Piantare un albero nel tuo giardino è uno dei modi migliori per ridurre l’inquinamento atmosferico. Gli alberi assorbono il diossido di carbonio e producono ossigeno, diventando dei veri e propri polmoni di ogni città. 

Suggerimento: se non possiedi un giardino, esistono moltissime piattaforme online che permettono di piantare alberi in tutto il mondo donando una breve somma di denaro e monitorando i tuoi alberi che crescono! In BGS Products piantiamo mensilmente 1 albero per ogni unità acquistata dei nostri prodotti e siamo affiliati con TrillionTree Campaign!

 

8. Riduci le stampe e il consumo di inchiostro

La stampante è uno strumento ad alto impatto ambientale che è bene utilizzare evitando inutili sprechi, sia in termini energetici che di inquinamento.

Suggerimento: Preferisci le versioni digitali dei documenti. Se riesci, prediligi un Kindle a un libro. Quando diventa necessario stampare, utilizza stampanti a risparmio energetico, fogli di recupero, fronte/retro.

9. Si alla differenziata!

La raccolta differenziata non è ancora presente in tutte le città, ma è necessario provare nel proprio piccolo a riciclare ciò che buttiamo. Se lavori in un'azienda che usa toner, farmaci, solventi, batterie o altri rifiuti speciali informati sulle modalità di smaltimento adeguate. Secondo le stime di Legambiente, riciclando la metà dei tuoi rifiuti potresti ridurre notevolmente la CO2 e i gas inquinanti emessi in atmosfera!


10. Porta del verde nella tua vita e nella tua casa

Concediti dei momenti a contatto con la natura. Riempi il tuo ambiente casalingo di piante in grado di depurare l'aria in ambienti chiusi come il Ficus, la Lingua di suocera o l'Aloe, per migliorare la qualità dell'arie e il tuo umore.

Installa un piccolo orto in casa, in giardino o in balcone: ti permetterà di auto-produrre qualcosa e dedicarti a un'attività green!